Chiesa della Santissima Trinità

Il tempio serbo-ortodosso della Santissima Trinità a Bosanski Doljani si trova all’interno dell’area visitatori di Štrbački Buk-Lohovo. Per secoli la popolazione locale ha conosciuto questo posto come Crkvine (letteralmente “luogo sacro”) perciò si presume che il tempio sia stato edificato sulle rovine di un antico monumento sacro, probabilmente una chiesa di epoca tardo-antica. Alcuni reperti archeologici fanno supporre che l'edificio precedente potrebbe risalire al V o al VI secolo d.C. I frammenti di un'iscrizione romana e di un'urna di epoca iapodica riportanti i nomi di Aurelius Clementinus e Aurelius Maximus sono stati trovati tra le rovine del tempio.

Verso la fine del XIX secolo, il paroh (sacerdote) Stevan Kovačević costruì una piccola cappella sulle antiche rovine. La chiesa fu edificata nel 1894 e consacrata dal vescovo Georgije Nikolajevic. Il tempio fu distrutto durante la guerra degli anni novanta e ricostruito nel 2012-2014.